Home » featured, Going out

Mangiare bene a Londra spendendo poco

26 September 2011 16,702 views One Comment

Vorrei proprio sapere chi ha detto che a Londra si mangia male!
Certo, si sa che noi italiani siamo di “gusti difficili” soprattutto quando ci troviamo all’estero e abbiamo a che fare con nuovi tipi di cucina ma è arrivato il momento di sfatare il luogo comune che a Londra è impossibile mangiare bene spendendo poco.

In questa città non esiste solo il Fish&Chips come molti pensano. Londra è una metropoli dall’anima multietnica che si rispecchia anche nei sapori e che ha trasformato nel tempo questa città nella capitale per eccellenza della cucina internazionale. A Londra  ci si può veramente sbizzarrire nel sperimentare qualsiasi tipo di cucina: indiana, vietnamita, africana, giapponese, turca, cinese, libanese, messicana, sudamericana e molte di piu’ ed ovviamente quella europea dall’italiana alla francese e, perché no, perfino l’inglese che, nonostante tutto, offre dei piatti tipici molto gustosi che vale la pena di provare.
Per evitare di rimanere scioccati al momento del conto, ecco a mio parere alcuni dei migliori ristoranti economici di Londra:

Wagamama

© garryknight

E’ una catena di ristoranti giapponesi – noodle bar – caratterizzati da un arredamento minimalista con lunghi tavoli e panchine in legno dove la cucina è completamente a vista. Ne troverete molti sparsi un po’ per tutta Londra. La loro formula comune consiste nell’offrire un pasto veloce e gustoso, sano ma a buon prezzo. Uno dei miei piatti preferiti di questa catena, oltre ai vari tipi di “dumbling”, assomigliano vagamente ai nostri ravioli, è il piatto n.40. Per scoprire cos’è vi consiglio di farci un salto. Il prezzo di un pasto si aggira sulle 15/20£ e, se nel frattempo volete farvi un’idea, potete scaricare il menù completo qui;

Busaba Eathai

© simone.brunozzi

Nello stesso stile minimalista di Wagamama, viene riproposta la cucina a vista ma con grandi tavoli quadrati dove ci si accomoda con chi capita. Non vi preoccupate, nessuno sarà interessato ad osservare cosa e quanto mangiate, siamo a Londra! Qui potrete gustare varie specialità tailandesi ricche di curry, latte al cocco, lime o ginger. Non c’e’ volta che vado che il locale non sia pieno e bisogna attendere un pò prima di sedersi ma, non preoccupatevi, fortunatamente sono veloci nel servizio e comunque l’attesa ne vale la pena.Purtroppo, contrariamente a Wagamama, ce ne sono solo 5 ristoranti di questa catena in giro per la città tra cui quelli di Wardour Street al Soho e Bird Street nei pressi della stazione di Bond Street. Come prezzi ci si aggira sulle 20/30£ a testa. Ed anche qui potete trovare il menù online.

Woody Grill

A 2 minuti dalla stazione di Camden Town, è il locale per eccellenza per mangiare un ottimo kebab: la classica piadina turca farcita di carne fatta arrostire su uno spiedo gigante. E’ possibile gustarla comodamente seduti al piano superiore del locale oppure in versione take-away. Aperto fino a tarda notte si spende circa 7/10£ per un kebab incluse patatine e drink.

Kulu Kulu Sushi

© Judtree

In Brewer Street, nascosto in una viuzza dietro a Piccadilly Circus, questo locale dall’aspetto un po’ spartano è un sushi bar eccellentemente conveniente e soprattutto buono. Si va dalle 2.50 alle 4.50 £ per un piattino di sushi, i prezzi per ogni piatto si  distinguono dal colore dello stesso. Ci si siede davanti ad un lungo bancone di legno mentre davanti ai vostri occhi, su un nastro trasportatore, scorrono i vari piatti preparati dallo chef di fronte a voi. Se fra quelli che girano non trovate il sushi che desiderate potete tranquillamente ordinarlo dal menù e vi verrà preparato al momento.

E’ un’esperienza culinaria molto simpatica. Quando sono venute a farmi visita mia cognata e la mia nipotina le ho portate a mangiare proprio qui. Alla fine si sono “sbaffate” più piatti di me e, credetemi, è una cosa molto anomala visto quanto difficili sono da accontentare sul cibo e quanto mangio io :-)

Una curiosità: in teoria il Kulu Kulu si propone per un pasto “mordi e fuggi”.  Sopra il bancone c’e’ affisso infatti un cartello che chiede cortesemente alla clientela di liberare il posto massimo dopo un’ora. Sinceramente non so se accade veramente ma vi posso assicurare che comunque il tempo è più che sufficiente per riempirvi la pancia.

La Porchetta

Se proprio non riuscite a resistere alla nostalgia di casa, provate questa pizzeria in vero stile italiano nel quartiere di Finsbury Park. Io ci faccio un salto ogni qualvolta mi viene voglia di una buona pizza. Il servizio è molto alla mano e molti camerieri sono italiani o al massimo spagnoli. E’ un locale molto animato quindi se state cercando un posticino per una cena romantica ve lo sconsiglio ma perfetto per trascorrere un’allegra serata in compagnia.
L’unica pecca: contrariamente a quanto ci si aspetterebbe visto il nome non hanno la pizza con la porchetta :-(
Comunque per una buona pizza italiana, drink e dessert, ve la caverete con 10/15£ e, come consuetudine per i clienti abitue’, il digestivo al limoncello è gratis!

Andare a Londra vuol dire anche fare un viaggio “gastronomico” ed è possibile mangiare bene pur rimanendo in budget.

Quali sono i vostri ristoranti preferiti di Londra?
Visualizza la mappa dei miei ristoranti preferiti budget a londra qui .

About the author

marta E’ la nostra local expert su Londra. Con una vespa e un paio di comode trainers ha girato Londra per lungo e largo. Appassionata blogger e fotografa (anche se non e’ brava a fare nessuna della due cose ma si diletta). E’ curiosa, ama lo shopping da Selfridges fino ai mercatini vintage di Londra, la cultura ed e’ una buona forchetta, non perde un’occasione per sperimentare nuove cucine.

1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (1 votes, average: 4.00 out of 5)
Loading ... Loading ...
  • Tetryus

    Bella recensione complimenti! In qualche week-end a Londra li proverò sicuramente tutti